condividere partizioni e cartelle/files tra (k)ubuntu e pclinux

Non basta che i proprietari delle partizioni e cartelle condivise abbiano lo stesso nome utente e gruppo utente: occorre che abbiano anche lo stesso user-id e user-group.
Il modo per vedere quali siano tali parametri è guardare nei files presenti in /etc “group” e “passwd”. Si tratta di editare tali files e mettere lo stesso numero in /etc di pclos e in /etc di kubuntu. Dopo di che ricordarsi di aggiornare i permessi alla home (e alla cartelle /tmp/runtime-nomeutente) dell’utente a cui si sono cambiati gli “id”.

cartelle condivise in ubuntu virtualizzato

Avendo installato ubuntu in virtuale con virtualbox, e
installato le guest additions, per condividere da dispositivi, cartelle scegli cosa vuoi condividere
da ubuntu virtuale aprire il terminale di
ubuntu e scrivere:
sudo adduser (o useradd) $USER vboxsf
invio, paswd, invio.
Riavviare ubuntu e si vedranno le cartelle condivise.

Se l’user già esiste allora: # usermod -g vboxsf {user}