problems with “locale”

In case of problems with locale (i.g. autokey not starting, or a file with non-latin characters not opening) you can try these commands

  • export LC_ALL=”en_US.UTF-8″
  • export LC_CTYPE=”en_US.UTF-8
  • sudo dpkg-reconfigure locales

python script per cycle case (lower – mixed – upper)

Utile con autokey. Eccolo:

pre.CICodeFormatter{
font-family:arial;
font-size:12px;
border:1px dashed #CCCCCC;
width:99%;
height:auto;
overflow:auto;
background:#f0f0f0;
line-height:20px;
background-image:URL(http://2.bp.blogspot.com/_z5ltvMQPaa8/SjJXr_U2YBI/AAAAAAAAAAM/46OqEP32CJ8/s320/codebg.gif);
padding:0px;
color:#000000;
text-align:left;
}
pre.CICodeFormatter code{
color:#000000;
word-wrap:normal;
}

 # Get the current selection.  
 sText=clipboard.get_selection()  
 lLength=len(sText)  
   
 try:  
   if not store.has_key("textCycle"):  
     store.set_value("state","title")  
   
 except:  
   pass  
   
 # get saved value of textCycle  
 state = store.get_value("textCycle")  
   
   
 # modify text and set next modfication style  
 if state == "title":  
   #sText=sText.capitalize()  
   sText=sText.title()  
   newstate = "lower"  
   
 elif state == "lower":  
   sText=sText.lower()  
   newstate = "upper"  
   
 elif state == "upper":  
   sText=sText.upper()  
   newstate = "title"  
   
 else:  
   newstate = "lower"  
   
 # save for next run of script  
 store.set_value("textCycle",newstate)    
   
 # Send the result.  
 keyboard.send_keys(sText)  
 keyboard.send_keys("<shift>+<left>"*lLength)  

exclude a program from autokey

Per settare più programmi con autokey, in window filter
(progr1)|(progr2).

per escludere un programma da un item di autokey 

Si può usare questa regex: ^((?!.*Firefox).)*$
In questo caso escludiamo Firefox: non occorre mettere tutto il nome della window, ma solo la parte finale (senza spazi o punti). In effetti la finestra di Firefox sarebbe “Navigator.Firefox”, ma così non funzionerebbe.

un bug 

L’esclusione suddetta non funziona per il terminale (konsole). Speriamo che risolvano. Per aggirare questo ostacolo si possono indicare (positivamente) tutti gli altri programmi in cui si usa quella abbreviazione.

libreoffice autokey bug

C’è un bug in LibreOffice (e anche in OpenOffice): non funziona autokey, se non in modo inaccettabilmente pasticciato. Non cambia la musica cambiando autokey-gtk con autokey-qt.
Bug anche nella funzione di autocorrezione di LibreOffice: fa dei gran casini con abbreviazioni come “ig” per “in generale” e simili.
Che guaio.
D’altronde OnlyOffice, che pare abbia una compatibilità del 100% con MS Office è un programmino commerciale-commerciale, tutto superficie: niente bookmarks, limitatissime possibilità di macro (solo js) e impossibilità di richiamarle personalizzando tastiera e menu (non sono personalizzabili). Va bene negli uffici per documenti usa e getta, non per uno che deve scrivere per riviste scientifiche o per libri.

Workaround: usare la funzione di autocorrezione di LO disabilitando temporaneamente autokey (shift+meta+k). Così si ottiene la sostituzione delle abbreviazioni con il testo da noi scelto. Ad esempio “ip” diventa “in particolare” senza pasticci.